Regione

Tragedia in ospedale, si lancia dal settimo piano: il corpo precipita tra la folla all’accettazione

           

NAZIONALE – Un 58enne di Spoltere, si è tolto la vita questa mattina all’ospedale di Pescara dov’era ricoverato. Si è suicidato lanciandosi dal settimo piano precipitando al primo, negli spazi dell’accettazione a quell’ora già affollati. I numerosi presenti hanno assistito in diretta alla tragedia. Secondo le prime ricostruzioni l’uomo si è lanciato dalla finestra della propria stanza nel reparto di medicina. Ultimamente era molto stressato per le sue condizioni di salute.