Napoli Sud

TORRE DEL GRECO. Sfonda la porta d’ingresso e aggredisce il fratello convivente, 34enne “cacciato” di casa

           

TORRE DEL GRECO – Non si fermano neanche con il Coronavirus le aggressioni in famiglia. Denunciato per maltrattamenti in famiglia un 34enne di Torre del Greco già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri sono stati allertati dai vicini di casa: porta di ingresso danneggiata e vetri rotti il risultato di un aggressione ai danni del fratello convivente. L’uomo è stato allontanato dall’abitazione ed andrà a vivere altrove.