Nolano

Studentesse dell’Erasmus bloccate in Spagna: sono di OTTAVIANO, SOMMA VESUVIANA e POMIGLIANO

           

SOMMA VESUVIANA – “Siamo bloccati in Spagna. Ci sono solo un paio di voli al mese, di cui si ha notizia con poco preavviso, con pochi posti disponibili e a prezzi esorbitanti. Non vogliamo un volo in omaggio, ma non siamo neanche qui in vacanza. Siamo in Erasmus, un progetto europeo”. Lo racconta all’ANSA Valentina Pelusi, 25enne di Montesilvano iscritta all’università di Modena e attualmente in Spagna per il progetto Erasmus. La studentessa, che si trova a Jaen, città dell’Andalusia, parla a nome anche di altri giovani italiani che sono con lei: Giorgia Abate di Montorio al Vomano (Teramo), Carmen Ciccone di Ottaviano (Napoli), Rosita Pernelli di Somma Vesuviana (Napoli), Claudia Aretano di Ruffano (Lecce), Giulia Valentina Sabetta di Cutrofiano (Lecce), Giada Ciulla ed Ermanno Fontana di Palermo, Gabriele Sanna di Sassari, Rossella Russo di Pomigliano d’Arco (Napoli) e Mariachiara Maugeri di Francavilla di Sicilia (Messina). L’auspicio degli studenti è che vi sia un interessamento del Governo e del ministero degli Esteri, affinchè consentano loro di “rientrare in sicurezza e a costi agevolati”, magari prevedendo “voli da aeroporti piu’ vicini alle sedi universitarie, viste le difficoltà per spostarsi internamente al Paese”.