Napoli Città

“Stesa” ai Quartieri, nel mirino dei Ricci una delle donne del clan D’Amico proveniente da Ponticelli

           

NAPOLI – I carabinieri hanno avviato numerose perquisizioni nella zona dei Quartieri Spagnoli, fino alla Pignasecca, a Napoli. Un dedalo di vicoli a ridosso della zona dello shopping di via Toledo, nella quale insistono numerose piazze di spaccio. Ed e’ proprio per la gestione degli affari criminali dell’area, rimasta ‘orfana’ dei Mariano, la cosca che per 30 anni ha gestito in monopolio spaccio e pizzo, che sono nate frizioni tra le cosche che si sono spartite i vicoli.

Nel mirino sarebbe finita una delle donne del clan D’Amico, detti i ‘fraulella’, originari di Ponticelli ma trapiantati ai Quartieri, nemici giurati del gruppo Ricci. Sarebbero loro gli autori di una ‘stesa’, raid armato con colpi in aria, avvenuta a inizio settimana in via Conte di Mola e che aveva come destinataria non solo la donna boss, colpevole di essersi ingrandita aggregando nuove forze e conquistando piazze, ma anche contro i due nipoti che avrebbero litigato con un rampollo del vicino rione del Cavone, scatenando cosi’ la reazione dei killer che hanno fatto fuoco tra i vicoli.