Napoli Città

SECONDIGLIANO. Bimbo di due anni ingerisce hashish, è grave

           

NAPOLI – E’ grave il bambino di due anni che ieri è stato ricoverato all’ ospedale Santobono dopo aver ingerito hashsh. Il bimbo è arrivato al pronto soccorso privo di conoscenza. La madre ha ammesso che il marito è uno spacciatore, la famiglia è di Secondigliano.