Napoli Sud

SANT’ANTONIO ABATE. Aggredisce la moglie con un pugno al volto davanti ai figli minori, 32enne in carcere

           

SANT’ANTONIO ABATE – In manette un 32enne di Sant’Antonio Abate già noto alle forze dell’ordine, arrestato dai carabinieri della locale stazione. L’uomo aveva appena aggredito la moglie con un pugno al volto, davanti agli occhi atterriti dei 3 figli minori. Visitata da personale medico del 118 la donna ha riportato abrasioni al labbro e varie contusioni. Secondo quanto denunciato, la vittima è stata oggetto di maltrattamenti per circa 5 anni: ed è proprio 5 anni fa che il marito le aveva rotto il naso. Ai medi del pronto soccorso aveva dichiarato di essere caduta dalle scale. Il 32enne è ora in carcere in attesa di giudizio.