Napoli Sud

S. GIORGIO A CREMANO. Controlli per il Coronavirus, in 7 beccati in strada e denunciati

           

SAN GIORGIO A CREMANO. Controlli del forze dell’ordine su tutto il territorio per il rispetto dell’ordinanza che vieta di uscire di casa senza giustificato motivo. Nella sola giornata di ieri sono stati oltre 100 i controlli effettuati dalla Polizia Municipale.
Gli agenti, coordinati dal comandante Ruppi e dal maggiore De Vita, hanno denunciato 7 persone sorprese a “passeggiare” in città senza un motivo strettamente necessario. Le persone fermate provenivano da Scafati, Pozzuoli, Barra e uno solo è di San Giorgio a Cremano.

Inoltre sono state effettuate decine di ispezioni nelle attività commerciali, al fine di verificare la giusta apertura delle stesse. Si sono create file di utenti sia in piazza Troisi che in altre zone ma sono state file ordinate, ad un metro di distanza, e che hanno dimostrato la grande pazienza dei nostri concittadini anche davanti a situazioni del genere.
Il sindaco Giorgio Zinno ha dichiarato: “Si proseguirà nelle prossime ore, tutti i giorni, secondo quanto ho disposto, d’accordo con l’assessore Sarno, con l’aumento degli agenti in strada e il prolungamento dei turni fino alle 24.
Non possiamo essere superficiali. Ho sentito sia il Vicequestore Toscano, dirigente della Polizia di Stato che il Mar. Di Candio responsabile della stazione dei Carabinieri di San Giorgio a Cremano, che mi hanno assicurato un controllo sempre più stringente anche da parte dei loro uomini sul nostro territorio”.