Napoli Nord

QUARTO. Coronavirus, morto un 75enne. Positivi anche moglie e figlia

           

QUARTO – E’ risultato positivo al tampone per il coronavirus un 75enne deceduto giovedì notte, nel Napoletano. Un tampone post mortem per l’uomo, residente a Quarto, che ha suscitato la rabbia dei familiari. E’ la storia di Pasquale Esposito, alla cui salma è stato fatto il test il giorno dopo la sua morte. “Ed è successo – denuncia suo figlio Luigi – grazie all’intercessione del sindaco di Quarto, Antonio Sabino”. La famiglia spiega che anche portare la salma al cimitero è stato complicato. “Sì nessuna delle imprese funebri del territorio aveva strumenti di protezione per venire a casa e deporre il corpo di mio padre nella cassa”. L’uomo aveva una piccola patologia diabetica. Si è ammalato venerdì scorso ed è deceduto due giorni fa. Il coronavirus è stato contagioso in casa Esposito: marito, moglie e una figlia si sono ammalati. La prima ad avere questi sintomi è stata la ragazza, che a fine febbraio era stata in uno studio dentistico il cui medico era poi risultato positivo al Covid-19.