Napoli Nord

POZZUOLI. Tragedia della Solfatara, processo rinviato per l’emergenza Coronavirus

           

POZZUOLI – Rinviato a giugno, a causa dell’emergenza coronavirus, il processo per la tragedia della Solfatara di Pozzuoli (Napoli), costata la vita alla famiglia Carrer. E’ stata fissata per il prossimo 12 giugno l’udienza per la requisitoria dei Pm della Procura di Napoli. Non ancora calendarizzate le altre due udienze per le arringhe delle difese. Alla sbarra ci sono i vertici della “Vulcano Solfatara srl”, società che gestisce il sito naturalistico di Pozzuoli (da allora chiuso) dove il 12 settembre 2017 hanno perso la vita, durante una visita turistica, i coniugi veneziani Massimiliano Carrer e Tiziana Zaramella e il loro figlioletto Lorenzo, inghiottiti uno dopo l’altro da una voragine apertasi sotto i loro piedi e soffocati dai gas del sottosuolo. Sopravvisse solo il figlioletto piu’ piccolo dei Carrer, che ha assistito impotente al dramma e oggi vive con la zia. I familiari delle vittime sono difesi anche dallo Studio3A.