Napoli Sud

PORTICI. Vanno a pranzo dalla cognata a Ercolano, 4 denunciati. In auto anche 3 bimbi piccoli

           

PORTICI – Vanno al pranzo domenicale a casa di una parente che vive in un’altra città: per questo motivo quattro persone sono state denunciate per aver violato le norme del decreto governativo ‘Io resto a casa’ contro il rischio contagio coronavirus. E’ accaduto a Portici, dove una famiglia di sette persone, tra cui tre bimbi piccoli, ieri si è recata con l’auto da una cognata che risiede a Ercolano per trascorrere la domenica in compagnia intorno alla tavola. Ma in pomeriggio, sulla strada del ritorno a casa, l’auto con a bordo le sette persone è stata fermata a Portici dai Carabinieri della Stazione locale nell’ambito dei controlli sul rispetto del decreto ‘anti contagio’. La giustificazione fornita dai quattro adulti ai Carabinieri non ha trovato alcuna validità. Per questo motivo i quattro sono stati denunciati in stato di libertà per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.