Napoli Sud

PORTICI. Colpisce la moglie con calci e pugni, a fermare la sua furia il figlio 20enne

           

PORTICI – Denunciato per maltrattamenti dai militari della stazione di Portici un 48enne del posto. Ha colpito la moglie con calci e pugni. A fermarlo prima che la lite finisse in tragedia il figlio 20enne. Alla base dell’aggressione la gelosia ossessiva. I militari, intervenuti nell’abitazione, hanno sequestrato anche una pistola scacciacani con la quale il 48enne avrebbe in passato minacciato la donna.