Napoli Città

Porta Nolana. Rapina smarthphone a 12 enne , 27enne arrestato

           

NAPOLI – Un algerino pregiudicato, uscito di carcere appena lo scorso 17 luglio, irregolare sul territorio nazionale e con divieto di soggiorno è stato arrestato a NAPOLI dagli agenti della Polizia del commissariato Vicaria Mercato dopo avere rubato lo smartphone dalle mani di un 12enne. Il colpo l’ha messo a segno nel negozio della madre del ragazzo, che l’ha inseguito per tentare di recuperare il maltolto. E’ stato così che i poliziotti si sono accorti della rapina, vedendo l’uomo, Oussama Refas, 25 anni, inseguito da un ragazzino. Il 25enne, che dopo essere stato bloccato ha anche cercato di divincolarsi, è stato preso nei pressi di Porta Nolana. Nella tasca destra dei suoi bermuda hawaiani aveva un telefono di cui non conosceva il pin. Poco dopo è anche arrivato il 12enne che ha spiegato l’accaduto agli agenti. Refas è stato portato in commissariato ma lì un’altra sua vittima, che era negli uffici per denunciare la rapina del cellulare, l’ha riconosciuto. Il fermo è stato disposto dal pm Liana Esposito.