Napoli Città

PONTICELLI (IL VIDEO CHOC). Luci, musica e fuochi d’artificio per augurare una “presta libertà” a un detenuto

           

NAPOLI – La scorsa notte nel quartiere Ponticelli, alla periferia est di Napoli, alcune persone “con tanto di luci, casse e scenografia, si sono riunite per strada per omaggiare un detenuto e augurargli una ‘presta libertà’ e commemorare i defunti. Un assembramento in piena regola, pericolosissimo. Una storia di criminalità, condita da botti pesanti, fuochi d’artificio e caos. Un fatto di una gravità inaudita, sconcertante, che ha reso necessario l’intervento di diverse volanti delle forze dell’ordine. Questa gente ha messo a rischio la salute di tutti, e va punita duramente per questo”. E’ quanto dichiarato da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.