Napoli Città

PONTICELLI. Colpi di pistola contro esponente Libera, Giuliani: “Si spara nonostante il coprifuoco”

           

NAPOLI – “La mia auto è stata raggiunta da uno dei tre colpi esplosi: questo mi fa pensare che non sia io l’obiettivo del raid, ma la cosa incredibile è che malgrado il ‘coprifuoco’ imposto dall’emergenza sanitaria, con la gente chiusa in casa, ci sia qualcuno che se ne va in giro a sparare”. Così, Fabio Giuliani, esponente dell’associazione antimafia “Libera” commenta la ‘stesa’ (raid a colpi d’arma da fuoco, ndr) avvenuta la scorsa notte nel quartiere Ponticelli di Napoli durante la quale una ogiva ha raggiunto la sua vettura.

Tre colpi di arma da fuoco sono stati esplosi nella notte contro l’auto di un esponente dell’associazione Libera nel quartiere Ponticelli a NAPOLI. Intorno all’una di notte la Polizia di Stato ha ricevuto la segnalazione di colpi esplosi in via Hemingway; sul posto gli agenti hanno trovato un’auto parcheggiata con tre ogive conficcate nella carrozzeria. Non sono stati trovati bossoli. Il proprietario dell’auto ha spiegato di non aver subito minacce. Indaga la Polizia.