Nolano

POMIGLIANO. Violenza sui social con i coltelli: “A Grumo Nevano faccio piovere sangue”: scatta la denuncia

           

POMIGLIANO D’ARCO – Il consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli denuncia un sempre più frequente scorretto utilizzo dei social media da parte dei più giovani. “L’ennesimo caso – sottolinea Borrelli – riguarda due ragazzi, che risulterebbero abitare a Pomigliano D’Arco, e che in una diretta Instagram, il cui video è stato segnalato da un cittadino, mostrano una serie di coltelli a serramanico mentre uno dei due pronuncia le seguenti parole: ‘A Grumo Nevano faccio piovere sangue'”. “L’idiozia da social – osserva Borrelli – si diffonde più velocemente del Coronavirus ed allora si deve fare in modo di fermare questa sorta di epidemia e lo si può fare con un’opera di educazione dei più giovani, con un intervento drastico dei servizi sociali, e con maggiori controlli da parte delle piattaforme social che devono rimuovere questo tipo di contenuti che inneggiano alla violenza. Abbiamo provveduto – conclude l’esponente verde – a segnalare la vicenda anche al comandante della polizia municipale di Pomigliano Luigi Maiello in modo che i due ragazzi vengano identificati e denunciati, la pena dovrà essere molto severa in modo che possa servire d’esempio anche agli altri”.