Nolano

POMIGLIANO D’ARCO. Prete beccato in strada: “Vado a mangiare a casa di una famiglia vicina”: multato dai vigili urbani

           

POMIGLIANO D’ARCO. Prete beccato in strada, viene fermato dai vigli urbani e multato. E’ successo a Pomigliano. “Sono sceso per andare a mangiare da una famiglia vicina”, si è giustificato così il parroco, che però non ha rispettato il decreto legge del 25 marzo sulle restrizioni anti Coronavirus, Il sacerdote in pensione, C.C., 84 anni, si è beccato dalla polizia municipale di Pomigliano una sanzione di 373 euro. Dovrà rimanere a casa per 14 giorni in quarantena obbligatoria.