Napoli Città

POGGIOREALE. CORONAVIRUS. Esce dal carcere ma nessuno dei parenti lo accoglie in casa

           

NAPOLI – E’ uscito dal carcere di Poggioreale e nessuno dei parenti ha accettato di accoglierlo in casa. Protagonista della vicenda e’ un uomo di 46 anni di origine campana, pluripregiudicato per i reati di estorsione e maltrattamenti in famiglia che nel suo girovagare e’ approdato a Latina dove e’ stato denunciato dagli agenti della questura pontina. Il primo tentativo fatto non appena uscito dal carcere e’ stato quello di bussare alla porta della propria casa a Napoli. Ma l’uomo si e’ trovato dinanzi al rifiuto dei propri familiari di accoglierlo. Da qui la decisione di recarsi presso un suo lontano parente residente a Latina con la speranza di essere ospitato. Preso un taxi, il 46enne e’ giunto nella notte a Latina ma anche in questo caso, il familiare si e’ rifiutato di accoglierlo, anzi, ha segnalato alla Polizia la sua presenza in violazione del divieto di lasciare il proprio comune di residenza senza validi motivi. Per questo il 46enne e’ stato denunciato in stato di liberta’ per la violazione del decreto emanato per contrastare la diffusione del coronavirus