Napoli Città

Ospedali COVID in Campania, si allarga la lista degli indagati

           

NAPOLI – C’è un terzo indagato nell’inchiesta della procura di Napoli nata da 5 esposti dell’ex parlamentare Marcello Taglialatela sulla gestione degli appalti per i tre ospedali prefabbricati per il Covid della Regione Campania. Dopo Ciro Verdoliva, il top manager della ASL Napoli 1, e Luca Cascone, consigliere regionale fedelissimo del presidente Vincenzo De Luca, nel registro degli indagati ci sarebbe anche Roberta Santaniello già dirigente del Pd di Avellino che fa parte dell’Unità di crisi regionale e del gabinetto della giunta per la Protezione Civile. Alla donna sono stati sequestrati il computer e il telefonino come era già accaduto per gli altri due indagati durante una perquisizione effettuata domenica scorsa. L’inchiesta è coordinata dalla giunto Giuseppe Lucantonio.