Napoli Città

OSPEDALE COTUGNO. CORONAVIRUS. Estubati 2 pazienti trattati con il farmaco anti artrite

           

NAPOLI – Due pazienti, positivi al nuovo coronavirus e ricoverati in rianimazione all’ospedale Cotugno di NAPOLI, sono stati estubati questa mattina. Entrambi sono stati trattati con il farmaco anti artrite Tocilizumab, sperimentato grazie a una collaborazione tra il Cotugno e l’istituto Pascale. Lo conferma alla Dire Vincenzo Montesarchio, direttore della Uoc di Oncologia dell’azienda ospedaliera dei Colli, che ha collaborato con l’oncologo del Pascale Paolo Ascierto per il trattamento con Tocilizumab di alcuni pazienti Covid. Attualmente sono 18 i pazienti trattati al Cotugno con il farmaco off label. Due pazienti, che avevano altre gravi patologie pregresse sono deceduti, in cinque casi si sono invece riscontrati importanti miglioramenti.