Regione

ORE 10.12 MICROSCOPIO CORONAVIRUS. De Luca ha già finito i tamponi. Comunque lieve crescita dei contagiati: sono il 2,36%. Numeri, percentuali e confronti

           

NAPOLI – (g.g.) Evidentemente De Luca ha dato fondo a una scorta segreta di tamponi. Più probabilmente, come parafrasando il titolo di una delle pietre miliari della Rai Radiotelevisione Italiana, griffata Mario Riva, “Domenica è sempre Domenica”. Si passa allora dai circa 2.500 tamponi analizzati sabato ad una cifra, di nuovo molto modesta, di 1.903 tamponi.

Di questi, 45 sono i positivi. Rispetto alle 2 giornate precedenti circa un punto percentuale di incremento dei nuovi contagiati. Si passa infatti dall’1,2 barra 1,3 al 2,36% registrato ieri. Il totale complessivo dei positivi individuati (perchè poi ci sono i non individuati e poi quelli già sottoterra e non più individuabili) tocca quota 4.074.

Il totale complessivo, sempre disarmantemente basso, dei tamponi esaminati nella nostra regione è di 51.090.

Veniamo al dettaglio: 907 tamponi di cui 16 positivi, pari all’1,76%, all’ospedale Cotugno. Il dato dell’ospedale Ruggi di Salerno è quello più alto di tutti visto che i 13 positivi su 321 tamponi esaminati rappresenta il 4,04%. Si conferma lo zero dei nuovi positivi all’ospedaleSant’Anna e San Sebastiano di Caserta ma con soli 43 tamponi esaminati. Meno della metà di quelli analizzati negli ospedali asl di Aversa e Marcianise, dove si sono registrati 3 positività al coronavirus su 91 tamponi.

Per il quarto, quinto giorno consecutivo, non ricordiamo il dettaglio con precisione, ma la sostanza in questo caso è quella che conta, all’ospedale Moscati di Avellino, epicentro del focolaio delle prime settimane del contagio, si registra quota “zero positivi” su 55 tamponi realizzati.

All’ospedale San Paolo di Napoli Fuorigrota, 2 positivi su 117. Pochissimi invece le analisi fatte nel Primo Policlinico universitario Federico II: 23 tamponi e nessun positivo. A guardar bene ieri mancano le verifiche dei laboratori, dichiarate quotidianamente dall’istituto zooprofilattico di Portici che ha “licenziato” 211 tamponi, quando di solito ne fa 500 o anche 600, ma con 11 positivi pari al 5,2%.

Nessun positivo su 62 tamponi nell’ospedale di Nola, stessa cosa all’ospedale di Benevento, dove però sono stati esaminati 73 tamponi.

Guardando il report, ci accorgiamo che l’ospedale di Eboli è stato mandato in vacanza

QUI SOTTO L’ULTIMO BOLLETTINO REGIONALE

 #CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO

L’Unità di Crisi della Regione Campania comunica che sono pervenuti i seguenti dati:

– Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 907 tamponi di cui 16 risultati positivi;
– Ospedale Ruggi di Salerno: sono stati esaminati 321 tamponi di cui 13 positivi;
– Ospedale Sant’Anna di Caserta: sono stati esaminati 43 tamponi, nessuno dei quali positivo;
– Asl di Caserta presidi di Aversa-Marcianise: sono stati esaminati 91 tamponi di cui 3 positivi;
– Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 55 tamponi di cui nessuno positivo;
– Ospedale San Paolo di Napoli: sono stati esaminati 117 tamponi di cui 2 positivi;
– Azienda Universitaria Federico II: sono stati esaminati 23 tamponi di cui nessuno positivo;
– Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati 211 tamponi di cui 11 positivi;
– Ospedale di Nola: sono stati esaminati 62 tamponi, di cui nessuno positivo;
– Ospedale San Pio di Benevento: sono stati esaminati 73 tamponi, nessuno positivo;

Positivi di oggi: 45
Tamponi di oggi: 1.903

Totale complessivo positivi Campania: 4.074
Totale complessivo tamponi Campania: 51.090