Nolano

NOLA. Colto da malore, sviene e resta chiuso in bagno. Salvato da poliziotti eroi che sfondano la porta e lo rianimano tra gli applausi dei vicini

           

NOLA – Ha rischiato di morire da solo nel bagno dove era rimasto chiuso in seguito a un malore. E’ solo grazie all’intervento della polizia che l’uomo è riuscito a salvarsi. E’ successo a Piazzolla di Nola. E’ stata la mamma dell’uomo con il quale convive a chiamare i vicini per chiedere aiuto. Il figlio era chiuso in bagno e non rispondeva più. Pronta la chiamata al 113 e sul posto arriva una volante del commissariato di Nola. Gli agenti resisi conto della situazione, in attesa dell’arrivo del 118, hanno forzato la portato di ingresso della casa e poi quella del bagno. Qui hanno trovato l’uomo a terra privo di sensi. Hanno iniziato immediatamente un massaggio cardiaco, l’uomo riprende a respirare autonomamente ma con difficoltà. Intanto arriva l’ambulanza che trasporta l’uomo all’ospedale di Nola dove viene rianimato e dichiarato fuori pericolo. Lungo applauso dei vicini per ringraziare i poliziotti che hanno salvato una vita.