Napoli Città

NAPOLI. Sesso in cambio di esami, sospeso docente della facoltà di Giurisprudenza (IL NOME)

           

NAPOLI – Sesso in cambio di esami. E’ uno scandalo a luci rosse quello che coinvolge l’università Federico II. Un ormai ex docente della facoltà di Giurisprudenza , Angelo Scala, è stato sospeso dal giudice con l’accusa di corruzione, falso e induzione indebita: avrebbe chiesto prestazioni sessuali ad allievi in cambio della promozione all’esame. I pm avevano chiesto il carcere, con il beneficio dei domiciliari in considerazione dell’emergenza coronavirus, ma il gip ha optato per l’interdizione dalla professione. Dopo una prima perquisizione, il docente si è dimesso dall’ateneo e ha chiesto di essere interrogato. L’inchiesta è condotta dai pm Henry John Woodcock e Francesco Raffaele che, con il procuratore Giovanni Melillo, hanno coordinato le indagini della Guardia di finanza.