Napoli Città

NAPOLI. Medico del Cardarelli positivo al tampone, chiuso reparto

           

NAPOLI –  E’ risultato positivo al Covid-19 il direttore del Trauma Center dell’azienda ospedaliera Antonio Cardarelli. Sono in corso, si legge in una nota dell’azienda, le attivita’ di bonifica e sanificazione dell’area e sono stati esperiti tutti i necessari controlli su possibili contatti con altro personale al fine di interrompere l’eventuale catena di contagio. “Questi casi – spiega il direttore generale Giuseppe Longo – rientrano nel novero dei casi della attuale situazione. E’ bene chiarire che l’attivita’ del Trauma Center non e’ interrotta, prosegue regolarmente in un’altra area del DEA. Ancora una volta voglio ringraziare i nostri medici, infermieri, operatori socio sanitari e piu’ in generale tutto il personale per il grade sacrificio che sta sostenendo e per la professionalita’ con la quale il Cardarelli sta rispondendo all’onda d’urto generata da questo virus”. E’ poi il direttore sanitario Giusppe Russo a rinnovare l’appello a tutti i cittadini a non recarsi in ospedale se non per emergenze indifferibili e a restare il piu’ possibile a casa. “Non uscire – dice – e’ il solo modo che abbiamo per ridurre i contagi e fare in modo che questa emergenza resti gestibile. Nei nostri reparti, nei nostri padiglioni, donne e uomini si stanno sottoponendo ad uno sforzo enorme. Tutti noi siamo pronti a stare in prima linea, ma abbiamo bisogno dell’aiuto dei cittadini ai quali chiediamo di restare a casa”