Napoli Città

Muore l’avvocato Tuccillo, stroncato dal Coronavirus. Difese l’arcivescovo Giordano e un prete della Sanità accusato di abusi sessuali

           

NAPOLI – Napoli perde un pezzo di storia. Stroncato da Coronavirus, non ce l’ha fatta l’avvocato napoletano Enrico Tuccillo, 78 anni: è morto ieri sera. Era ricoverato in ospedale dopo i primi sintomi accusati una settimana fa. Inizialmente era stato nell’ospedale Cotugno, successivamente le sue condizioni di salute si erano aggravate tanto da rendere necessaria l’intubazione. Nella scorsa notte era stato trasferito al Loreto Mare, in gravi condizioni. Tuccillo, avvocato molto famoso, ha preso parte ai processi di Tangentopoli negli anni ’90; ha difeso il cardinale Michele Giordano, che fu accusato dalla Procura di Lagonegro di prendere parte alle attività usurarie del fratello Mario Lucio. Ma è stato anche il legale di Giuseppe Rassello, sacerdote del Rione Sanità, accusato di abusi sessuali. Grande tifoso del calcio Napoli.