Napoli Nord

MARANO DI NAPOLI. Favorirono la latitanza del boss Orlando, condannati in 5: ecco la sentenza

           

MARANO DI NAPOLI – Condannati gli affiliati che favorirono la latitanza del boss Antonio Orlando. Il gip De Ruggiero ha condannato con il rito abbreviato, Vincenzo Lauro a 2 anni e sei mesi, Raffaele Scognamiglio a 8 anni, Carloantonio Maiello a 2 anni e 6 mesi, Michele Di Maro a 4 anni e sei mesi e il boss Antonio Orlando a tre anni di reclusione. Erano accusati, a vario titolo, di favoreggiamento, estorsione, tentata estorsione e falso materiale. Orlando, capo del clan egemone a Marano e Quarto, fu catturato dai carabinieri di Castello di Cisterna a novembre di due anni fa a Mugnano dopo 15 anni di latitanza.