Napoli Città

IL VIDEO. Aggredisce un “cliente” che non vuole pagare la prestazione sessuale a Napoli

           

NAPOLI – Ha dell’incredibile quello accaduto nella mattinata del 18 maggio all’esterno della stazione di Piazza Garibaldi a Napoli.

Secondo la testimonianza di un cittadino, che ha inviato una segnalazione, con video allegato, al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e al conduttore radiofonico Gianni Simioli, una prostituta, alle 8 del mattino, nei pressi della Stazione di Piazza Garibaldi, avrebbe aggredito un ragazzo, presumibilmente di origini bengalesi, per il mancato pagamento delle prestazioni sessuali che la donna ha offerto.

“Ho visto da lontano la scena e mi sono avvicinato perché ero convinto che la donna fosse stata aggredita dal ragazzo ma una volta li ho compreso che era la donna a tenere sotto scacco il giovane perché pretendeva da lui un compenso in denaro per le prestazioni sessuali che gli aveva offerto. Ho poi notato che la donna, con la complicità di un uomo, è riuscita a sfilare il portafoglio al ragazzo straniero, il portafoglio, grazie all’intervento della polizia locale e dei militari, è stato poi restituito al legittimo proprietario. Non so come sia andata a finire la vicenda perché poi mi sono allontanato.”- ha dichiarato il cittadino che ha segnalato l’accaduto.

“E’ una vicenda assurda. Già di per sé è molto grave dare luogo alla prostituzione in pieno giorno e in questo periodo di emergenza sanitaria ma quello che è successo, che ha richiesto anche l’intervento della Polizia e dei militari con relativi assembramenti, ha aggravato il tutto, si è rischiato seriamente di dar vita a possibili contagi. Stiamo verificando la vicenda e richiederemo, se la notizia dovesse essere confermata, che la donna e il suo cliente, oltre a essere sanzionati e denunciati, debbano anche essere messi in quarantena forzata, dato che sono potenziali untori del virus, a causa dello sciagurato episodio a cui hanno dato vita. Le regole valgono per tutti, anche per le prostitute ed i loro “clienti” che rischiano di diffondere virus e malattie tra la popolazione.”- hanno commentato il Consigliere Borrelli e il conduttore Simioli.

(VIDEO DIFFUSO DAL CONSIGLIERE REGIONALE FRANCESCO EMILIO BORRELLI)