Napoli Nord

GIUGLIANO. La storia di natale. Estrae ragazza dalle lamiere dopo l’incidente. La zia in cerca dell’”angelo custode” che ha salvato la vita alla nipote

           

GIUGLIANO – “Spero di riuscire a rintracciare tramite voi del gruppo Facebook una persona davvero speciale. Domenica 8 dicembre mia nipote, di soli 25 anni, è stata coinvolta in un tremendo incidente all’altezza del Gloria Store tra Giugliano e Lago Patria. La situazione era davvero grave ed estremamente delicata. La persona che cerchiamo è il ragazzo che si è fermato a soccorrerla, estraendola dall’auto in cui era rimasta intrappolata, riuscendo a risalire al numero di telefono della mamma per avvisarla e tranquillizzandola anche nel darle una notizia angosciante. Un vero e proprio angelo che l’ha aiutata a salvarsi la vita. Lei è ancora in ospedale, si è operata alla schiena, ma sta molto meglio e il suo, come il nostro pensiero, va con riconoscenza a chi ha avuto tanta umanità e generosità. Noi abbiamo avuto il nostro meraviglioso regalo di Natale ed auguriamo a tutti voi tanto, tanto amore da ricevere e donare sempre”. 

Sono queste le parole scritte dalla zia della ragazza che sta tentando, in questi giorni, di rintracciare questo angelo custode che si è fermato per prestare soccorso alla nipote rimasta intrappolata tra le lamiere della sua auto. Speriamo vivamente che questo ragazzo si riconosca nel racconto e che la ragazza riesca ad incontrare il suo salvatore. Sarebbe la conclusione di una meravigliosa favola di Natale.