Napoli Città

Da Secondigliano a Porta Capuana con un carico di sigarette di contrabbando, arrestato 26enne (IL NOME)

           

NAPOLI – Ieri mattina gli agenti del commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, hanno intimato l’alt ad un giovane in sella a uno scooter che procedeva ad alta velocità in corso Secondigliano e trasportava sulla pedana del mezzo una scatola di grosse dimensioni.
Il conducente, alla loro vista, si è dato alla fuga accelerando la marcia fino a quando, dopo un inseguimento, è stato bloccato in via Casanova dalla volante del commissariato San Carlo Arena che ha rinvenuto, nella scatola e nello zaino che aveva al seguito, 90 stecche di sigarette del peso complessivo di 18 kg.
Salvatore Arino, 26enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri, ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale   nonché sanzionato per violazione della normativa finalizzata a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid19.
Inoltre, l’uomo è stato sanzionato per guida senza patente poiché mai conseguita e lo scooter sottoposto a sequestro perché privo di copertura assicurativa e di documenti di circolazione.