Regione

CORONAVIRUS. TEST RAPIDI. Per la prima volta dati della Campania. Ma non sono certificati dall’Oms e per gli scienziati sono inaffidabili

           
Effettuati in diversi ospedale, anche diversi da quelli resi noti fino ad oggi

LE PUNTATE DEL NOSTRO FOCUS: 32 – 1

NAPOLI – In questi minuti sono stati comunicati i primi risultati dei test rapidi acquistati dalla Regione Campania per i pazienti contagiati o meno dal coronavirus. Abbiamo spiegato in un lungo focus di tre puntate che anche il ministro della salute espresso giudizi negativi su questi test, ritenuti non in grado di fornire risultati sufficientemente attendibili a riguardo del contagio da covid-19.