Napoli Città

CORONAVIRUS. Paziente sospetto di Barra in isolamento incendia il materasso all’ospedale del Mare

           

NAPOLI – Un paziente di Barra in isolamento per sospetto Coronavirus ha tentato di dare fuoco stanotte al materasso del suo letto all’Ospedale del Mare di Napoli, dove si trovava in Obi da qualche giorno in attesa del’esito del tampone. L’uomo di 52 anni non è riuscito ad incendiare il materasso che è ignifugo ma si è sprigionato molto fumo che ha fatto scattare il sistema antincendio.