Napoli Sud

CORONAVIRUS. Muore insegnante dell’istituto Don Bosco di Torre del Greco: era di Terzigno (LA FOTO)

           

TORRE DEL GRECO – Altri due decessi in provincia di Napoli, entrambi positivi al nuovo coronavirus. La prima vittima, di cui da’ notizia il sindaco di Pomigliano d’Arco Lello Russo, è un operaio di 55 anni, dipendente di una ditta dei rifiuti. Era ricoverato all’ospedale Loreto Mare di Napoli. “Oggi è un giorno triste, la comunita’ si veste a lutto”, spiega il primo cittadino. A Pomigliano d’Arco si registrato altri 3 casi di coronavirus. E’ morto invece all’ospedale partenopeo Cotugno un insegnante di San Valentino Torio (Salerno), originario di Terzigno, Raffaele Bifulco (nella foto). Il docente lavorava nell’istituto don Bosco Assisi di Torre del Greco. Lo rende noto il sindaco di San Valentino Torio Michele Strianese, annunciando che “nella giornata di domani sara’ dichiarato il lutto cittadino per testimoniare vicinanza alla famiglia e per riflettere su quanto sta accadendo”. Il presidente della commissione Cultura della camera, Luigi Gallo, cittadino di Torre del Greco, ha espresso la propria “vicinanza” alla famiglia del docente. “Ho chiamato il sindaco per chiedere un’ulteriore stretta per i permessi di uscita di tutti i cittadini che sono vettore di contagio personale e per i propri cari”, ha aggiunto. A Torre del Greco sono 24 i casi confermati di cittadini positivi al Covid-19.