Uncategorized

CORONAVIRUS. In Campania, come nel resto del Sud, siamo ad un passo dallo zero assoluto, ma continua la stranissima anomalia dell’ospedale San Paolo di Fuorigrotta

           
Ieri 14 casi ma la percentuale più bassa dall’inizio dell’epidemia. In pratica, quasi il 60% dei nuovi malati diagnosticati nel laboratorio Biogem

CASERTA (g.g.) – Con il passare delle giornate aumenta la nostra umana curiosità sul tipo di reagenti che vengono utilizzati all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Ci sono luoghi con zero casi su mille tamponi, mentre all’ospedale di Fuorigrotta vengono eseguito, più o meno, sempre un centinaio di tamponi, che riportano poi la quota maggiore di positivi della Campania.

Per questo motivo vorremmo capire se c’è una strumentazione diversa, oppure al San Paolo vengano analizzate persone provenienti da una determina zona della regione, maggiormente colpita dal coronavirus rispetto al resto della Campania.

I positivi alle ore 22:00 di ieri, 8 maggio, sono stati 14 su 5.398 tamponi effettuato, nuovo record per la Campania. Un’altra curiosità che ci pungola è quella relativa ai tamponi, che da quando il contagio è diminuita sono aumentati nel numero. Il totale dei positivi in Campania è pari 4.576 su 110.181 tamponi analizzati dall’inizio dell’epidemia. La percentuale tra tamponi effettuati in un giorno e nuovi positivi resta ancora bassissima, infatti è pari allo 0,23%

I DATI DEGLI OSPEDALI:

– Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 937 tamponi di cui 1 risultato positivo;
– Ospedale Ruggi di Salerno: sono stati esaminati 760 tamponi di cui 1 risultato positivo;
– Ospedale Sant’Anna di Caserta: sono stati processati 111 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Asl di Caserta presidi di Aversa-Marcianise: sono stati esaminati 395 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 180 tamponi di cui 1 risultato positivo;
– Ospedale San Paolo di Napoli: sono stati esaminati 224 tamponi di cui 3 risultati positivi;
– Laboratorio dell’Azienda ospedaliera Federico II: sono stati esaminati 163 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati 1608 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Ospedale di Nola: sono stati esaminati 141 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Ospedale San Pio di Benevento: sono stati esaminati 100 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Ospedale di Eboli: sono stati esaminati 74 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Laboratorio del CEINGE: sono stati esaminati 255 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Laboratorio Biogem sono stati esaminati 464 tamponi di cui 8 risultati positivi