Napoli Sud

CORONAVIRUS. Dalla Juve Stabia 500 mascherine alla Capitaneria di porto

           

CASTELLAMMARE DI STABIA – Gesto di solidarietà da parte della Società sportiva Juve Stabia, club calcistico di Castellammare di Stabia che milita nel campionato di Serie B. La dirigenza della società gialloblu ha donato 500 mascherine protettive alla Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Castellammare di Stabia per le esigenze operative dei militari che continuano a svolgere i propri compiti istituzionali, nel perdurare dell’emergenza legata alla diffusione del Covid-19. “Si tratta di un gesto di grande solidarietà, vicinanza ed affetto che ci arriva dalla Dirigenza della Ss Juve Stabia in questi giorni particolarmente difficili e che dimostra che uniti e rispettando le regole riusciremo a superare l’emergenza sanitaria in corso”, dichiara il comandante della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia, capitano di fregata Ivan Savarese, ringraziando “il presidente Andrea Langella, i giocatori e tutto lo staff della Juve Stabia per questo gesto di grande sensibilità nei confronti dei miei militari”. L’attività di controllo e vigilanza della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia sarà particolarmente incisiva durante l’imminente ponte di Pasqua in tutta la giurisdizione di competenza, che si estende da Torre Annunziata fino a Massa Lubrense, anche con l’impiego delle motovedette della Guardia Costiera soprattutto in Penisola Sorrentina.