Regione

CORONAVIRUS. CAMPANIA. Lo spreco dei 13 milioni spesi con gli ospedaletti per le terapie intensive e 17 pazienti in Rianimazione. DATI NAZIONALI. Nuovo record positivo sui casi del contagio, è il terzo consecutivo

           
   Numeri, confronti e cifre su tutti i dati disponibili rilasciati dalla Protezione Civile per la Campania e l’Italia

NAPOLI (g.g.) – E’ di 1.736, con un calo di 19 rispetto a ieri (quando la discesa era stata di -50) il numero di persone che in Campania sono ancora malate di covid-19. Il numero dei tamponi analizzati ieri e resi noti nel report di oggi è di 3.606, per un totale regionale di 131.544.  Il rapporto del contagio (tamponi diviso nuovi positivi, che oggi sono 15) resta clamorosamente sotto all’1%. Per la precisione, 0,25%. 

Calo dei ricoverati nei reparti covid-19 ordinari. Rispetto a ieri sono liberati 16 posti letto, numero che porta il totale a 341.  Cala di due il numero dei pazienti che si trovano in terapia intensiva nelle strutture della nostra regione, cioè 17 (CLICCA QUI PER LEGGERE IL NOSTRO CONSIGLIO A DE LUCA PER APRIRE I TRE OSPEDALETTI A 20 MILIONI DI EURO).

Dopo una serie di numeri negativi, aumenta di 19 il numero dei contagiati da coronavirus che si trovano in quarantena domiciliare, per un totale di 1.378. Dall’inizio dell’epidemia, la Regione Campania registra 396 decessi, +2 rispetto alla giornata di ieri, mentre i guariti sono 2.522 (+42). Il numero di persone sottoposte a tampone nella nostra regione è 59.162, +1.478 nel giro di 24 ore. Come scritto in un articolo di pochi minuti fa (CLICCA PER LEGGERE), la Campania è ultima in Italia per questo dato.

IL DATO NAZIONALE

 I 789 nuovi positivi di oggi e i 98.176 tamponi effettuati in un giorno portano il rapporto del contagio al 1,16%. La percentuale migliora il numero più basso mai registrato dal picco, è il terzo giorno consecutivo in cui il dato viene sempre migliorato: forse è questa la buona notizia di questa giornata.

Complessivamente, dall’inizio dell’emergenza, sono risultati positive 223.885 persone, con 2.875.680 tamponi analizzati. Attualmente risultano positivi e sono curati dal Servizio sanitario 72.070. I sono guariti 120.205, cioè 4.917 in più. I deceduti sono stati 242, dato che porta il totale a 31.368.

Passiamo alle colonne gialle, cioè nelle varie categorie dei positivi assistiti: i ricoverati nei reparti covid ordinari sono complessivamente 10.792, -661 rispetto a ieri; 47 sono i posti letti liberati nelle Terapie Intensive. Dunque, si attestano a 808 malati da covid in Rianimazione.

In quarantena domiciliare si trovano 60.470 positivi, 3662 in meno rispetto a ieri. I casi analizzati in Italia, cioè le persone sottoposte al tampone almeno una volta, sono stati 39.027, per un totale di 1.859.110.

Dei 789 tamponi positivi rilevati oggi, 299 provengono dalla regione Lombardia,  il 37,8% del dato nazionale. Aggiungendo a questo dato anche il numero di nuovi positivi di Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Liguria e Toscana, si arriva a 623 casi di contagio nelle sei regioni più colpite. Parliamo del 78,9% del dato nazionale.

LA TABELLA DI OGGI