Napoli Città Regione

CORONAVIRUS. Attacco durissimo dei 5Stelle a De Luca: “Se in Campania conteremo i morti sarà solo grazie a lui” TUTTI I DATI

           

In calce al nostro breve articolo, il banner con tutti i dati del fallimento della sanità locale

NAPOLI (g.g.) – Chi pensava ad un Movimento 5 Stelle regionale più morbido con De Luca, anche alla luce dell’alleanza a livello nazionale con il PD, si sbagliava. Nel primo pomeriggio di oggi, i grillini campani hanno portato un durissimo attacco al governatore. Non parole, ma cifre che dimostrerebbero le colpe dirette di De Luca a riguardo del numero dei decessi contagiati da coronavirus registrati e che si registreranno in Campania.

Se in Campania conteremo i morti sarà grazie a De Luca“. Questo è il titolo del manifesto-banner che contiene una serie di dati: dai 20 ospedali smantellati ai 135 posti persi in Terapia intensiva, non menzionati da De Luca nel suo monologo. Soprattutto, c’è l’importante cifra di 1 milione e 200.000 euro stanziati dal governo per la Regione Campania e mai spesi da De Luca. Infine, dopo aver parlato dell’ignobile cifra con cui vengono pagati i cosiddetti volontari del 118, 2/4 euro all’ora, e che svolgono attraverso la coop. La Misericordia il lavoro di soccorso in totale precariato, giunge la stoccata finale relativa ai tamponi.

La Campania, secondo i 5 Stelle e anche secondo molte rilevazioni, tra cui vogliamo menzionare anche i nostri articoli, è ultima tra le regioni italiane per il risultato, per il quale sono necessari fino a 10 giorni.