Napoli Nord

CHOC a MELITO. 22enne muore in campo durante partita di calcio

           

MELITO – Tragedia a Melito  per la morte improvvisa di un giovane calciatore, avvenuta su un campo sportivo del Giuglianese. Si tratta di Christian Dell’Aversano di 22 anni, tesserato con la Boys Melito. Poco prima dell’allenamento si è accasciato improvvisamente sul terreno di gioco, colpito da un malore. Inutili i soccorsi e l’arrivo di un’ambulanza. E’ spirato subito dopo, forse per un infarto. Numerosi i messaggi di cordoglio alla famiglia del giovane calciatore tra cui il ricordo del sindaco Antonio Amente:

Quando accadono tragedie di questa portata, non resta altro che pregare, evitando di chiedersi sempre perché. I perché sarebbero, infatti, tantissimi e le risposte pochissime e probabilmente senza senso.
Christian aveva appena 22 anni e fino allo scorso anno militava nella squadra della nostra città.
Era innamorato del calcio e ieri aveva programmato di passare una serata come tante altre: a tirare calci ad un pallone insieme ai propri ai amici a Varcaturo. Poco prima di cominciare ha però avvertito un malore che gli è risultato fatale: Christian si è, così, spento tra lo stupore ed il dolore immenso di familiari ed amici che non riescono a capacitarsene.

Alla sua famiglia vanno le mie condoglianze, quella dell’amministrazione comunale e, mi sento di dire dell’intera cittadinanza melitese.
Christian non calpesterà più l’erba del nostro stadio comunale, ma certamente giocherà a calcio con gli angeli e veglierà su tutte le persone che gli hanno voluto bene.