Napoli Sud

CASTELLAMMARE DI STABIA (IL VIDEO). Chiosco della frutta incendiato, i titolari chiedono aiuto

           
CASTELLAMMARE DI STABIA – Nella notte tra il 31 marzo ed il  1°aprile a Castellammare di Stabia uno chalet estivo, un chiosco della frutta, è stato date alle fiamme.  Delle telecamere di videosorveglianza, installante nella zona, hanno ripreso la scena ma tutt’ora i malviventi che hanno incendiato lo chalet non sono ancora stati identificati.“Non sappiamo i motivi perché ci hanno fatto questa cosa, nessuno ci ha mai avvicinato per estorcerci denaro e questa situazione di ignoto ci preoccupa ancora di più, sono giorni che io e mio fratello restiamo barricati casa, abbiamo paura e anche nostra madre è caduta in depressione dal quel giorno. Chiediamo che la vicenda venga risolta a breve perché siamo molto preoccupati” – sono state le parole di Antonio G., uno dei figli della titolare del chiosco, rivoltosi al Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.“Attualmente sono in corso le indagini da parte delle forze del ordine, non si conoscono ancora i motivi del gesto. Si tratta di un atto criminale molto grave, dato che il chiosco si trova in prossimità di un distributore di benzina, avrebbe potuto essere una strage. Purtroppo tanti loschi individui stanno approfittando di questa emergenza sanitaria per commettere le azioni criminali più vili e vigliacche ma confidiamo nell’operato delle forze dell’ordine, che stanno svolgendo uno straordinario lavoro, e speriamo che questi individui che hanno dato alle fiamme lo chalet possano essere presto individuati in modo da poter rasserenare il sig. Antonio e la sua famiglia. ”- hanno commentato il Consigliere Borrelli ed il Commissario dei Verdi di Castellammare di Stabia Marilena Schiano Lo Moriello.