Napoli Sud

CASTELLAMMARE. Accuse infamanti agli infermieri: “Portate a casa il virus”

           

CASTELLAMMARE DI STABIA – Alfredo è un infermiere all’ospedale di Sorrento così come sua moglie. Rientrato a casa dopo un turno di lavoro nella sua buca della posta ha trovato un biglietto sul quale qualche condomino ha lasciato un messaggio per loro.”CI farete infettare tutti. Continuate a portare il virus dai vostri ospedali, grazie”. Alfredo e la moglie, due dei tanti operatori sanitari che da mesi stanno facendo tanto per tutti, si ritrovano ad essere considerati degli untori. I coniugi Botta con grande senso del dovere hanno affidato anche loro un pensiero ad un bigliettino. “Vogliamo ringraziare chi ha avuto questo pensiero per noi, noi che negli ospedali ci andiamo a lavorare e questo ci fa onore, consapevoli del fatto di poter portare il virus a casa nostra e ai nostri cari. Purtroppo è il rischio del nostro lavoro. Non ci siamo mai tirati indietro e nemmeno lo faremo dopo questa calorosa dimostrazione di affetto e ammirazione.”