Napoli Nord

CASORIA. Truffa sull’acquisto di pneumatici, in cinque incastrati

           

CASORIA – I Carabinieri della compagnia di Formia (Latina) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli Nord nei confronti di 5 persone (2 agli arresti domiciliari e 3 con obbligo di dimora), tutte tra i 38 e i 67 anni, residenti a Formia, San Marcellino (CASERTA), Carinaro (CASERTA), Casoria (Napoli) e Minturno (Latina) per associazione per delinquere finalizzata alla commissione di reati finanziari. Sono stati sottoposti a sequestro denaro, beni mobili e immobili riconducibili a diverse società operanti nel settore del commercio di pneumatici, tra il basso Lazio e la Campania, per un ammontare complessivo di oltre 8 milioni di euro. Le indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord hanno consentito di raccogliere gravi indizi circa l’esistenza di un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di frodi carosello e molteplici reati tributari, nonché al successivo riciclaggio dei proventi illeciti illegali. Il sistema di frode era stato predisposto da un imprenditore di San Marcellino, coadiuvato da un altro soggetto di Formia e da numerosi prestanome. Gli indagati acquistavano pneumatici all’estero, in Belgio e Olanda, in regime di sospensione dell’Iva da società italiane rivelatesi cartiere, tutte riconducibili a prestanomi compiacenti. Successivamente rivendevano i prodotti sul mercato nazionale con l’applicazione dell’Iva che, non venendo versata a monte, diveniva profitto illecito della frode fiscale.