Napoli Nord

CASORIA. Lancio di pietre contro un bus, rotti i vetri. L’autista costretto a scappare

           
Il vetro del bus rotto a Casoria

CASORIA – Uno dei vetri di un bus dell’Anm è stato rotto a Casoria con delle pietre lanciate contro il mezzo pubblico in via strada vicinale Marrazzo a Casoria, località Irpino. L’autista vittima del raid si e’ allontanato dalla zona per evitare ulteriori danni e poi ha informato la centrale operativa che l’ha invitato a rientrare in deposito di via delle Puglie. Lo rende noto l’Usb. Sono intervenute le forze dell’ordine che hanno accertato il danno e raccolto informazioni utili alla ricostruzione dei fatti. L’ANM, come da procedura, metterà a disposizione dei carabinieri le immagini delle telecamere interne dell’autobus. “In un momento come questo, ci sono ancora balordi che escono di casa e si divertono a vandalizzare gli autobus pubblici – dichiara Adolfo Vallini del dipartimento Regionale USB salute s sicurezza – nell’esprimere solidarieta’ al dipendente ANM vittima di questo ennesimo attentato alla sicurezza dei trasporti, si ribadisce la necessita’ che Questura e Prefettura potenzino i controlli sul territorio e a bordo dei mezzi pubblici. E’ inaccettabile che debbano essere le aziende di trasporto, molte in crisi, a pagare lo straordinario alla polizia municipale per garantire la sicurezza e l’ordine pubblico sui bus”.