Calcio Napoli

CALCIO NAPOLI. Mertens non vede l’ora di tornare a giocare, bacia il pallone: “Miss you my love”

           

NAPOLI – “So che il calcio vi manca, ma presto tornerà anche quello. Sto lavorando per una ripresa che sia veloce nella sicurezza della salute di tutti”. Aurelio De Laurentiis parla ai tifosi e sembra quasi un tifoso nei suoi auguri di Pasqua. Un tifoso del calcio, che vorrebbe presto vedere il Napoli di nuovo in campo. Il presidente azzurro fa sempre gli auguri nelle feste, ma stavolta sceglie di usarli anche per fare sapere a tutti della sua battaglia per concludere la stagione giocando, pur con le cautele per la pandemia. “Siamo tutti chiusi nelle nostre case – scrive il patron azzurro – per combattere un nemico terribile e subdolo. Quasi tutte le attività sono sospese. Il calcio è fermo da un mese e mezzo e non sappiamo quando potrà riprendere. Tanti ci hanno lasciato e lo hanno fatto senza poter nemmeno riabbracciare per l’ultima volta i loro cari. E tanti sono ancora in difficoltà. Penso a chi è in terapia intensiva, penso al personale medico che sta combattendo una battaglia difficilissima. E penso a tutti quelli che sono stati colpiti economicamente da questa pandemia. Ma penso anche che riusciremo a uscirne, non senza difficoltà, ma ci riusciremo”. Il Napoli è tra i club per premono per la ripresa a fine maggio con le cautele del caso e spera anche nella ripresa della Champions League con il big match di Barcellona da giocare. Intanto il club tiene la manutenzione di Castel Volturno, lo staff di Gattuso prepara gli allenamenti nell’era covid19 e i calciatori si allenano a casa: Allan ha una palestra casalinga con sua moglie, Mertens fa squat sulla sua terrazza a picco sul mare. Anche i calciatori hanno voglia di tornare: sono rimasti tutti a Napoli e sognano. Come mostra oggi proprio l’attaccante belga su Instagram postando una sua foto mentre bacia il pallone, e scrivendo “Miss you my love”.