Napoli Città

BARRA (FOTO). Morto mentre fa footing, alle 18 l’addio ad Antony. L’amico: “Fuori la villa saluteremo il nostro amico, ancora non ci credo che non sei più con noi”

           

NAPOLI – Il quartiere di Barra è ancora sconvolto per la morte di Antony Capozzi, il 23enne morto ieri nella villa di Ponticelli mentre faceva footing. Il giovane si è accasciato al suolo colto da un malore ed è morto tra le braccia del padre nonostante tutti i tentativi di rianimarlo. Tanti i messaggi su Facebook in ricordo del giovane. L’amico Nicola Teracciano invita tutti a ricordare Antony: “Alle 18:00 saremo fuori la villa di Ponticelli nell’area mercatale per dare un ultimo saluto al nostro fratello che si è spento ieri. Per chiunque voglia salutarlo chiediamo solo di farlo con rispetto e evitare assembramenti per rispettare le leggi e salutare il nostro amico con tranquillitá. Grazie a tutti per la collaborazione”.

Stamattina lo stesso Nicola Terrìacciano lo aveva ricordato con un post: “Fratello, stamattina ancora non ci credo che non sei più con noi. Non riesco a non pensare a tutto quello che abbiamo condiviso e fatto insieme , eravamo due fratelli immersi nel mondo che ci circonda .Non ho parole per tutto questo . Avevamo ancora tutta la vita d’avanti a noi. Sei sempre con me ci manchi buon viaggio RIP fratello mio e dai forza alla tua famiglia come hai sempre fatto ? ? ???”.