Napoli Nord

ACERRA. Il sindaco Lettieri: “Pronti ad erogare gli aiuti per il Coronavirus”

           

ACERRA – L’Unità di supporto emergenza Covid-19 del Comune di Acerra è già a lavoro per aiutare le famiglie ad ottenere quanto annunciato dal Governo. Lo ha annunciato il sindaco Raffaele Lettieri rinnovando l’invito a non muoversi da casa in quanto anche per ottenere gli aiuti sono “già pronti modelli e piattaforme online, e sarà attuato direttamente a domicilio”. “Resta da capire – ha proseguito – il Governo quanti fondi assegnerà al Comune di Acerra e se saranno soldi o voucher”. L’unità di supporto, composta da psicologi e altri professionisti interni ai Servizi sociali del Comune in stretta collaborazione con la Caritas Diocesana, sta già organizzando il lavoro da fare per favorire le famiglie che hanno bisogno di sostegno poichè rimaste senza reddito in questa emergenza. Il nucleo del Comune di Acerra è in attesa che venga varato e pubblicato il provvedimento annunciato ieri dall’esecutivo cosi’ da chiarire che tipi di aiuti e in che modalita’ saranno erogati alle famiglie; successivamente sara’ messa online, sul sito del Comune, una piattaforma con un modulo (già pronti entrambi in bozza) per richiedere il sostegno che il Governo avrà previsto. “Dove ci siano difficoltà telematiche – ha spiegato Lettieri – sarà possibile contattare telefonicamente l’ufficio che provvederà ad aiutare nella compilazione e a farlo pervenire a casa di chi ne ha bisogno. Non c’è necessità di uscire di casa o venire presso gli uffici”. Intanto stamattina e’ stato anche reso noto al Comune un secondo caso di Covid-19, una giovane proveniente dalle regioni del nord tornata ad Acerra e che era già in autoisolamento.